0522.47.38.14 / 0522.90.20.73
09/01/2019
Nuove linee guida Esc su colesterolo e Af
Tra le nuove linee guida (Lg) Esc (European society of cardiology) presentate a Roma, in occasione del recentecongresso annuale della società scientifica, quelle relative alla gestione delle dislipidemie e della fibrillazione atriale(Af) contengono forse i maggiori elementi di novità. Un esempio sono i valori target di colesterolemiaLdl (Ldlc) che neldocumento sul trattamento dell'ipercolesterolemia, elaborato in collaborazione con la Società europea per lo [...]
02/10/2018
Microbioma orale ed emicrania, una connessione sorprendente
Uno studio ha mostrato per la prima volta una potenziale connessione tra i batteri presenti nella cavità orale e l'emicrania. Loha condotto Antonio Gonzales della School of Medicine dell'Università della California di San Diego, che dice di averapprofondito la questione dopo aver notato che alla moglie veniva il mal di testa ogni volta che mangiava hamburger osalumi, alimenti ricchi di nitrati.Fin qui, niente di nuovo, infatti era già stato osservato diverse volte che [...]
28/09/2018
Indicazioni d’uso per il trattamento delle tasche parodontali e perimplantari
Leggi il Protocollohttp://www.istitutostomatologicotoscano.it/
27/09/2018
Il microbioma ‘residente’ protegge dalle infezioni del cavo orale
Un importante studio pubblicato su Frontiers in Microbiology ha evidenziato che le infezioni del cavo orale sono tenute a bada dal microbioma residente che dialoga con le cellule immunitarie (T-reg e Th-12). Viceversa l’impiego di antibiotici, distruggendo il microbioma orale, espone al rischio di infezioni fungine e non solo. Motivo in più per utilizzare gli antibiotici solo in caso di effettivo bisogno e in modo appropriato.Leggi l'articolo
23/05/2018
Sindrome della bocca che brucia
La sindrome della bocca che brucia (BMS) è caratterizzata dalla presenza di dolore orofacciale cronico nonostante l'assenza di qualsiasi lesione visibile nella mucosa orale del paziente.La BMS si manifesta come un dolore o una sensazione di bruciore, di origine sconosciuta, che colpisce i tessuti molli orali, più comunemente la lingua, ma anche le labbra, il palato, le gengive e la mucosa buccale, e meno frequentemente il pavimento della bocca e l'orofaringe. [...]